NO ALLE SANZIONI SE C’È FRODE DA PARTE DEL CONSULENTE FISCALE



Accade non di rado che il consulente fiscale ometta, fraudolentemente, di trasmettere le dichiarazioni dei redditi al fine ultimo di intascare le somme fattesi consegnare dal contribuente per pagare le imposte.
In questi casi, al sopraggiungere dell’accertamento, il malcapitato potrà beneficiare dello sgravio delle sanzioni se è dimostrata l’attivazione di un procedimento penale a carico del consulente. Ci sono voluti tre gradi di giudizio ma, alla fine, il ricorrente ha visto riconosciute le proprie ragioni.

#difesafiscale #sanzioni

Source

Comprare casa senza mutuo

La banca non ti concede il mutuo per acquistare l’immobile?

lo acquistiamo noi per te (pagamento dilazionato in 30 anni)

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: